Pagine

domenica 19 gennaio 2014

ARCHILOCO - Εἰμὶ δ’ἐγὼ - testo, metrica, traduzione, analisi

Congiunzioni
Preposizioni – avverbi
Verbi
Verbi principali
Nominativo
Pronome relativo
Genitivo assoluto
  
Fr. 1 D = 1 Tarditi
Fonti: Athen. 14,627 c; Plut. Phoc. 7,6; Themist. or. 15,p 185 b.
Lingua: ionico-epica
Metro: distico elegiaco

TESTO
TRADUZIONE
Εἰμὶ δἐγὼ θεράπων μὲν Ἐνυαλίοιο ἄνακτος καὶ Μουσέων ἐρατὸν δῶρον ἐπιστάμενος.
Io sono un servo del signore Enualio
e conosco l’amabile dono delle Muse.


METRICA
ANALISI
Εἰμὶ δ’ἐγ θεράπων μὲν Ἐνυαλίοιο ἄνακτος
καὶ Μουσ͜έων ἐρατν | δρον ἐπιστάμενος.
Εἰμὶ δ’ἐγὼ θεράπων μὲν Ἐνυαλίοιο ἄνακτος
καὶ Μουσέων ἐρατὸν δῶρον ἐπιστάμενος.

Nessun commento:

Posta un commento